Livello EcoSost: 1.0/5Livello EcoSost: 1.0/5Livello EcoSost: 1.0/5Livello EcoSost: 1.0/5Livello EcoSost: 1.0/5

0-co2 architettura sostenibile

Risparmio Energetico > Bioedilizia
Segui

Conferma le EcoCompetenze Conferma le EcoCompetenze
19

4
Raccolta differenziata
Skill unconfirmed
L
J
P
0-co2 architettura sostenibile
3
Rispetto dei lavoratori
Skill unconfirmed
J
P
L
3
Iniziative Social
Skill unconfirmed
L
J
P
3
Compensazione CO2
Skill unconfirmed
J
L
P
3
Fornitori sostenibili
Skill unconfirmed
J
P
L
3
Certificazioni Green
Skill unconfirmed
J
L
P

Condividi la tua opinione su quest'EcoAzienda

L'architetto Bart Conterio, con studio a Lecce, opera da oltre 20 anni nel settore specialistico dell’ edilizia sostenibile (architettura bioclimatica, bioedilizia, edilizia ad alta ed altissima efficienza energetica), mediante un approccio progettuale "eco-minimalista" che esalta il valore della semplicità (.....doing more with less). Ha realizzato diversi interventi, sia in Italia che all’estero, prevalentemente nell’ambito dell’edilizia alberghiera, residenziale e del restauro architettonico di edifici di pregio storico-artistico, maturando una notevole esperienza di cantiere. Da diversi anni conduce ricerche sui temi dell’architettura bioclimatica in clima CSA ( clima temperato caldo mediterraneo a siccità estiva ) e dell'edilizia ad altissima efficienza energetica in zona climatica mediterranea ( nZEB, ovvero "edifici ad energia quasi zero", case in classe A+, case passive, edifici Energy Plus, case solari per climi temperati ), progettando soluzioni innovative in grado di garantire un’alta qualità abitativa a costi estremamente accessibili: l'obiettivo è quello della riduzione della domanda energetica dell'edificio mediante la massimizzazione dell'efficienza energetica dell'involucro edilizio e degli impianti facendo ricorso a prodotti, materiali e tecnologie bio-ecocompatibili e coprendo il restante, minimo, fabbisogno energetico attraverso l’impiego di fonti di energia rinnovabile. Il concetto di “progettazione efficiente” non è limitato al risparmio energetico ed alla sostenibilità dell’intervento, ma si estende all’ottimizzazione e razionalizzazione distributiva e funzionale degli spazi all’interno di un edificio, minimizzando l’impiego di materiali, anche attraverso le tecniche di prefabbricazione leggera stratificata a secco.

Anab
ANAB