Livello EcoSost: 0.5/5Livello EcoSost: 0.5/5Livello EcoSost: 0.5/5Livello EcoSost: 0.5/5Livello EcoSost: 0.5/5

Zonk!

Mangiare > Ristoranti & Locali Bio
vegetariani vegani
Segui

Conferma le EcoCompetenze Conferma le EcoCompetenze
5

1
Raccolta differenziata
Skill unconfirmed
N
1
Servizi sostenibili
Skill unconfirmed
N
1
Iniziative Social
Skill unconfirmed
N
1
Prodotti biologici
Skill unconfirmed
N
1
Equo-solidale
Skill unconfirmed
N
0
Illuminazione LED
Skill unconfirmed
0
Prodotti locali (Km 0)
Skill unconfirmed
0
Carta Riciclata
Skill unconfirmed

Condividi la tua opinione su quest'EcoAzienda

Il locale di via Bellezia si segnala subito per l’arredamento decisamente originale. Gli ambienti si ispirano infatti alla Los Angeles black degli Anni 70, mescolando elementi etnici e moderni, con sedie e poltrone di ferro battute rivestite di tessuto maculato. Gli animalisti comunque possono stare tranquilli, poiche’ non si tratta di pellicce, ma di tessuti. La luce viene dispensata da lampade di corda e in ferro battuto, cui si aggiungono faretti incastonati nel pavimento e nelle pareti. Il bancone è il palcoscenico per baristi acrobati, pronti a preparare più di cinquanta cocktails diversi, e a dispensare ben 12 varietà di assenzio. Il tutto per innaffiare un aperitivo che inizia alle 19 e prosegue fino alle 22, proponendo pezzi di prosciutto da affettare al momento, ricottina di bufala e anche una scelta di sei piatti firmati Slow Food, come il prosciutto d’alce o il pescecane. Ampia la scelta di vini. Lo Zonk lavora anche a pranzo e nel dopocena come american bar con stuzzichini, panini e dolci serviti fino a tarda notte.

Non sono presenti certificazioni