Qualche giorno fa in rete ci siamo imbattuti in un opera d'arte davvero inconsueta.

Si tratta di un' installazione al Palas Idéal di Hauterives, in Francia, realizzata da Bernard Pras, un'artista esperto nell'arte anamorfica.

In un mucchio casuale di spazzatura e rottami vari si riesce ad intravedere, nella giusta prospettiva, un enorme ritratto di Ferdinand Cheval, scultore francese che dedicò 33 anni della sua vita per costruire il meraviglioso Palas Idéal.

L’arte di Pras è basata sul recupero di oggetti di ogni tipo: sedie, tavoli, rottami d’auto, spazzatura, plastica e rifiuti di ogni genere nelle sue sapienti mani trovano una giusta collocazione per costruire un’immagine.

Di seguito trovate altre opere di questo straordinario scultore!