Il compostaggio è il modo migliore per riutilizzare e riciclare i rifiuti organici casalinghi.

Per fare il compost in casa basta è possibile acquistare un secchio per il compostaggio, si trovano anche online. Oppure, se abbiamo un giardino, possiamo realizzare il nostro angolo del compostaggio in pochi minuti e con materiali disponibili in ferramenta.

I materiali organici biodegradabili che possiamo utilizzare per realizzare il compost si suddividono in:
- umidi, cioè scarti di frutta e verdura, fondi di caffè e filtri di tè, pane ammuffito, gusci d'uova e ossa, sfalci d'erba;
- secchi, che sono le foglie secche, la segatura, la paglia, i rametti, trucioli e cortecce, la carta comune, la carta da cucina e il cartone.

Fare il compost è molto utile per risolvere il problema dei rifiuti, perché così si evita di riempire inutilmente le discariche, diminuendo i costi di trasporto e di smaltimento dei rifiuti. Inoltre, il compostaggio ci permette di produrre un fertilizzante naturale per le piante del nostro balcone e del nostro giardino limitando l'uso di concimi chimici.

Dal 5 all'11 maggio 2014 è la settimana internazionale del riciclaggio dei rifiuti e del compostaggio. Yourec vi mette a disposizione una video guida per fare il compost in casa.