È possibile vivere in 25 metri quadrati senza rinunciare a nessun comfort? Sì, secondo Dee Williams che si è costruita una casa di legno completamente ecocompatibile e ora ha scritto un libro per raccontare la sua esperienza. Per il momento The Big Tiny, così è intitolato il volume, è uscito solamente negli Stati Uniti, ma la storia di Dee Williams è indicativa di quanto si possa fare per vivere rispettando l'ambiente e consumando poca energia.

Dee Williams è una insegnante e fino a dieci anni fa viveva in una casa di 600 metri quadrati. Dee passava il suo tempo a lavorare per pagare il mutuo e a fare manutenzione e pulizie per l'abitazione. Fino a quando le fu diagnosticata una malattia cardiaca che le imponeva uno stile di vita meno stressante. Nello studio del suo medico Dee Williams lesse un articolo sui benefici del vivere in piccole case e decise di costruirne una tutta sua.

«Quando vidi queste casette capii che vivere lì mi avrebbe liberata da tutte le cose che mi intrappolavano». Ha raccontato recentemente Dee Williams alla CBS. Fu così che Dee decise di costruirsi da sé una casetta completamente ecocompatibile alimentata dai pannelli solari.

Dee Williams oggi anima un movimento per l'abitare sostenibile che negli ultimi dieci anni si è allargato, sono molti oggi ad adottare scelte architettoniche basate sulla filosofia "less is more", meno è meglio. A Portland, Oregon, Deb Delman e suo marito hanno recentemente anche aperto Caravan, un piccolo hotel, ma con tutti i comfort necessari a passare qualche giorno fuori casa.