Ci siamo già occupati di Scart di Waste Recylcing, un marchio registrato dalla società leader nello smaltimento dei rifiuti industriali, sotto il quale vengono realizzate opere e installazioni riciclate al 100% da oltre 130 giovani artisti, designer e architetti.

Anche quest anno, SCART ha dato prova del suo potenziale e del suo impegno, anche dal punto di vista del mecenatismo culturale, partecipando ad Ecomondo, la fiera dedicata al mondo green appena conclusa, con un intero zoo di animali riciclati: serpenti, uccelli, insetti, aquile. Un ricco campionario dal mondo animale, realizzato con grandissima abilità attraverso il riciclo di materiale di scarto e grezzo in splendide opere d’arte, molte delle quali realizzate da studenti e docenti dell’Accademia di Belle Arti di Firenze che collaborano con l’azienda ad una sperimentazione sull’uso artistico degli scarti industriali.

Tutto lo stand realizzato in legno recuperato, come simbolo massimo del rispetto dell’ambiente che guida ogni scelta dell’azienda: la loro filosofia pone i rifiuti al centro di un processo virtuoso che li vede risorsa e non scarto, utili non solo da un punto di vista energetico ma anche come materia prima plasmabile e malleabile in bellezza artistica.

Ecomondo
Ecomondo è la fiera dedicata al mondo del riciclo e delle energie rinnovabile: giunta alla diciassettesima edizione, è ospitata ogni anno presso gli spazi espositivi della Fiera di Rimini e richiama un grande numero di visitatori provenienti da tutta Europa.

Waste Recycling
Da 18 anni Waste Recycling, azienda che si occupa di trattamento e smaltimento dei rifiuti industriali: l’azienda, che conta più di 100 dipendenti, ogni anno ritira, tratta e invia a recupero mediamente 400 mila tonnellate di rifiuti, di cui il 60% di rifiuti allo stato liquido e 40% allo stato solido.