A Madrid è arrivato il primo car sharing elettrico al mondo. Si tratta di un esperimento, che vede a disposizione dei cittadini della capitale spagnola 350 vetture Car2go. Che modello sono? Ovviamente smart, la comodissima auto che è già protagonista del car sharing di tantissime città in Europa. La rete di car sharing elettrico a Madrid avrà come principale punto di riferimento diversi hub ad hoc, dai quali sarà possibile, in poco meno di un'ora, ricaricare l'autovettura in condivisione, utilizzabile a partire da una tariffa molto vantaggiosa, ossia 0,19 centesimi di euro al minuto.

Il car sharing è una rivoluzione che non si ferma e posso dire di essere davvero contenta di vedere la mia Milano in cima alla lista delle città che sono cambiate radicalmente grazie alla condivisione delle auto. Qualche numero? Nel 2000 le auto ogni 100 abitanti erano 65, oggi sono 51 e sempre di più i milanesi che hanno addirittura rinunciato alla prima auto grazie alla possibilità di convidere a ogni ora del giorno mezzi che permettono non solo di raggiungere i principali punti della città, ma anche alcuni comuni dell'hinterland.

Fa abbastanza effetto, devo dire, sentire amici che ti raggiungono la sera e che utilizzano frasi come "Sto parcheggiando la macchina di Car2go/Enjoy". Sì, siamo proprio parte di una rivoluzione, per la quale adesso si stanno studiando modifiche sostanziali, come per esempio l'abbassamento del prezzo - secondo un'indagine di Sharengo, l'ultimo player del car sharing milanese, il prezzo giusto per le auto condivise sarebbe circa 0,11 centesimi al minuto - e dei collegamenti tra i servizi di car sharing e la rete di mezzi pubblici.

Come andranno le cose? Per sapere non resta che aspettare e, nel frattempo, cercare di utilizzare il più possibile il car sharing e contribuire a questa rivoluzione che sta sempre più diventando parte essenziale della nostra quotidianità!