Un asilo completamente ecosostenibile in legno e vetro: l’Architetto Mario Cucinotta ha progettato la nuova struttura dell’asilo nido di Guastalla (RE), recentemente inaugurato, che sostituisce due asili danneggiati dal terremoto del 2012 (quelli di Pollicino e Rondine).

L’obiettivo è quello di realizzare una struttura sicura, a misura di bambino, e allo stesso tempo di rispettare l’ambiente e ottimizzare l’uso delle energie, utilizzando materiali naturali o riciclati a basso impatto ambientale. 

La struttura portante in legno, per esempio, oltre ad essere sicura, permette anche un isolamento termico dell’edificio e quindi, un notevole risparmio energetico; le grandi superfici trasparenti permettono di sfruttare al massimo la luce solare e di ridurre l’utilizzo della luce elettrica.

Clicca qui per scoprire le EcoAziende nella categoria Illuminazione della tua città.

Non mancano un impianto fotovoltaico e un sistema d’avanguardia per la raccolta di acqua piovana che permettono di utilizzare energia rinnovabile, insomma, tutto per ridurre al minimo l’impatto ambientale e lo spreco di risorse.

Clicca qui per scoprire le EcoAziende nella categoria Bioedilizia della tua città.

L’asilo ospiterà fino a 120 bambini tra i 0 e i 3 anni. A questi verrà spiegata la cultura dell’ecologia, perchè è importante che già da piccoli imparino a rispettare l’ambiente e a crescere con la consapevolezza di quanto sia preziosa la natura che ci circonda.

Immagini mcarchitects e Asilo Guastalla