Come saranno le città del futuro?

Le città dovranno diventare più efficienti e “smart”. La tecnologia avanzata sarà sempre più parte del nostro futuro e le nostre città dovranno essere capaci di contenere una popolazione molto elevata, come conseguenza della sovrappopolazione e della conseguente pressione nella richiesta di risorse e di rapidità negli spostamenti.

Designer, architetti, ingegneri stanno già lavorando per creare nuovi concept per le città future: città galleggianti, sensori e monitoraggio, raccolta rifiuti intelligente, le possibilità della smart city sono infinite.

Ti potrebbe interessare: ricerca aziende di Bioedilizia nella tua città

Una smart city già attiva che viene spesso scelta come esempio è Songdo, nella Corea del Sud, una città attualmente in costruzione non molto lontano da Seul.

La città è stata progettata intorno a un parco centrale e disegnata in modo che ogni cittadino possa recarsi al lavoro a piedi in breve tempo.

Songdo è stata disegnata con dei sensori in grado di monitorare temperatura, energia e flusso del traffico. Questi sensori possono mandare un avviso agli abitanti, per esempio in caso di ritardo dell’autobus, o informare le autorità in caso di necessità.

Nella città è presente anche un sistema di riutilizzo dell’acqua che fa sì che l’acqua potabile non sia utilizzata per lo sciacquone del wc.

Infine, il sistema di raccolta rifiuti è davvero avvincente. Non ci sono cassonetti per le strade, la spazzatura viene raccolta direttamente dalle cucine degli abitanti tramite una vasta rete di tubi sotterranea, dove viene automaticamente smistata e trattata nel rispetto dell’ambiente. Il prossimo passo sarà quello di creare energia rinnovabile grazie allo smaltimento di tali rifiuti.

Fonte: BBC news, Visit Korea