Sì, avete letto bene il titolo; non si tratta di un'allucinazione causata dal troppo spumante natalizio ma di un fatto vero e proprio. Windflock è l'ultimo ritrovato dell'azienda tedesca Emamidesign, che per questa importante novità nel campo del micro eolico è stata insignita del Red Dot Design Award e ha ricevuto la candidatura per un premio importante come il Green Product Award.

Windflock è proprio quello che ho descritto nel titolo: una turbina per l'energia eolica di facile installazione - si adatta senza problemi alle caratteristiche delle singole strutture edilizie - proprio per via della sua struttura, che prevede piccoli generatori eolici a tre pale da incastrare tra loro esattamente come si fa con i mattonicini LEGO (dai che vi starete fregando le mani in tanti al pensiero dei pomeriggi d'infanzia passati a costruire meraviglie con questo fantatico gioco).

Il sito ufficiale di Emamidesign non presenta particolari dettagli relativi alla struttura di questa turbina. Tecnicamente si può però pensare che, viste le dimensioni alquanto ridotte, la potenza nominale sia inferiore ai 10 kW e che la flessibilità di montaggio consenta di ricavare forme e volumi in grado di rispondere a diverse esigenze.

Si tratta di un progetto senza dubbio interessante, ma che si rivolge a un mercato che deve ancora trovare la sua piena espressione in Italia e non solo. Scegliere il micro eolico vuol dire valutare con attenzione l'investimento e non disdegnare alcune interessanti risorse gratuite, come per esempio l'Atlante Eolico Interattivo, che può essere consultato per capire se il tetto dove si ha intenzione d'installare l'impianto soddisfa o meno i requisiti minimi di ventosità.

 

Cerca aziende di impianti mini eolici

Voi cosa ne pensate? Avete mai valutato l'idea di installare un micro impianto eolico nella vostra abitazione? Dai che aspetto i vostri commenti qui o sui social, e intanto vi auguro un meraviglioso 2016!