Il Capodanno è, come il Natale, uno dei momenti in cui si consuma e si spreca di più. Cenone, fuochi d’artificio, abiti eleganti, ma è davvero tutto indispensabile? Per chi preferisce uno stile di vita ecosostenibile, è possibile festeggiare il Capodanno riducendo al minimo i consumi e l’impatto sull’ambiente.

Si può cogliere l’occasione come pretesto per diffondere un messaggio di ecosostenibilità, riscoprendo piaceri semplici, come una cena a casa tra amici o in un agriturismo in mezzo alla natura.

EcoSost ha pensato di lasciarvi alcuni consigli per passare un Capodanno all'insegna dell'ecosostenibilità.

Il cenone
Per la preparazione del cenone in casa è preferibile scegliere ingredienti di stagione, bio e a km0.
Per evitare sprechi (leggi l'articolo sugli sprechi alimentari), è necessario pensare in anticipo a cosa preparare, facendo con cura la lista della spesa e preparando la quantità di cibo necessaria, senza esagerare, per esempio riducendo le porzioni per ogni invitato, evitando di buttare via cibo inutilmente. Si possono inoltre conservare gli avanzi per il giorno successivo. Si possono scegliere, inoltre, piatti e posate usa e getta e biodegradabili e addobbi realizzati a mano con carta riciclata.
Anche per il brindisi, si può scegliere un vino o spumante locale, possibilmente biologico.

Se si preferisce mangiare fuori, si può scegliere un ristorante della zona con menù bio realizzato con ingredienti locali, per esempio verdure a km0 e pasta fatta in casa.

Il viaggio
Per chi vuole partire, si consiglia di viaggiare in treno o in bici, o di utilizzare il car-sharing, per limitare i consumi e l’inquinamento.
E' bene preferire mete che favoriscano il contatto con la natura e scegliere come alloggio green hotel e B&B ecosostenibili.

L’abbigliamento
Riutilizzare capi già indossati in precedenza, anziché nuovi vestiti, permetterà di risparmiare e di evitare di fare acquisti impulsivi l’ultimo giorno dell’anno.

I botti
Ormai vietati in molti Comuni (leggi l'articolo sui botti), si può scegliere di abbandonare la tradizione dei botti di Capodanno anche dove non sono stati vietati: i vostri animali domestici vi ringrazieranno.

Premi della Tombola:
Come da tradizione, molte persone giocano a Tombola durante le feste. Una soluzione ecosostenibile è quella di mettere in palio piccoli regali creati con materiale riciclato e oggetti inutilizzati, cogliendo la Tombola come occasione di riciclo creativo.

Ora non resta che festeggiare, buon anno ecosostenibile!