Amici e amiche bentrovati..come state? Spero benissimo!

Oggi è la festa del papà e quindi colgo l’occasione per fare gli auguri al mio e a tutti i papà! E buon onomastico a chi si chiama Giuseppe o Giuseppina.

Oggi non voglio proporvi la classica ricetta dei bignè di San Giuseppe, dolci tipici di questa ricorrenza perché nei blog ne troverete tantissime. Vi voglio far provare invece le buonissime frittelle di riso, dolce tipico della Toscana e del centro Italia, consumato soprattutto in occasione di questa festa. E’ vero che sono fritte ma per una volta ce lo possiamo concedere,  insieme ad  un dolcetto per i papà.

E allora mettiamoci all’opera…

FRITTELLE FARCITE DI RISO:

Ingredienti:

1l di brodo vegetale

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 cipolla piccola

280gr di riso bio

35 gr di parmigiano

30 gr di mozzarella

30 gr di pomodori secchi a dadini

Olio per friggere

In una casseruola scaldate l’olio e soffriggete la cipolla a calore medio per 3 minuti. Fate tostare il riso a fiamma bassa rimestando ogni tanto, con un po’ di brodo e fate assorbire tutto.

Continuate ad aggiungere brodo fino a far cuocere il riso, alla fine unite il parmigiano mescolate e lasciate raffreddare il riso per un oretta.

Con le mani umide formate delle frittelle con due cucchiai di riso, inserite in ognuno un pezzetto di mozzarella e un pezzetto di pomodori secchi, finitele tutte e lasciate risposare ancora in frigo per 15 minuti.

Scaldate l’olio, cuocete le frittelle su entrambi i lati per circa 1-2 minuti. Toglietele e ponetele su carta assorbente per fritti cosi da togliere l’olio in esubero.

Servite accompagnate da un insalata verde mista.

 

DOLCETTI PER IL PAPA’

Questi dolcetti sono facilissimi, si possono unire tutti gli ingredienti nella planetaria o nel frullatore, poi metterli in piccoli stampini monodose e decorarli. Hanno una consistenza molto morbida e sembrano quasi delle mini tortine margherita.

Ingredienti:

3 uova

150 gr zucchero grezzo di canna

150 gr di farina

1 bustina di lievito

Limone grattugiato.

Ingredienti a piacere per la decorazione.

Mettete in planetaria o nel frullatore le uova con lo zucchero. Quando hanno preso una consistenza spumosa aggiungete la farina setacciata con il lievito, e la scorza del limone grattugiato.

Mettete in stampini monodose ed in forno a 180° per 20 minuti.

Quando sono cotti lasciateli raffreddare 15 minuti, poi toglieteli dallo stampino e servite decorando a piacere.

Io ho scelto la classica panna e fragole ma se volete potete sbizzarrirvi come volete; crema pasticcera e frutta, cioccolato fuso, marmellata. Insomma date spazio alla vostra fantasia.

Questi dolcetti faranno felici i papà ma li potete servire anche ai vostri ospiti dopo un bel pranzo o una cena, oppure semplici così come dolcetti per il thè magari aggiungendo all’impasto gocce di cioccolato.

Vi auguro una buona festa!