Amici appassionati di riciclo e guizzi artistici, segnatevi questo appuntamento: dal 29 maggio al 5 giugno a Nuoro andrà in scena Bi Green "Fai la differenza!" la Prima Biennale del Riutilizzo e della Sostenibilità.

Un’esposizione Biennale sul tema del riciclo, del riuso e della sostenibilità, una collettiva di opere d’arte e di eco-design, realizzate in tutto o in parte con materiali di riuso: per sensibilizzare l’opinione pubblica al rispetto ambientale  e al risparmio energetico, in una società come la nostra dove invece i prodotti vengono cestinati e sostituiti in maniera sistematica e diffusa. Lo scopo degli artisti presenti a Bi Green sarà quello di dimostrare quanto sia possibile prolungare la vita di ciò che apparentemente può aver concluso il suo ciclo vitale ed economico, promuovendo al contempo forme vecchie e nuove di artigianalità.

L’iscrizione è libera e gratuita ed è aperta a tutti gli artisti, designer, artigiani e maker, che realizzano opere d’arte e di eco-design utilizzando materiali di riuso come elemento principale e significativo e che siano una proposta originale e creativa. Il termine ultimo per iscriversi al Premio è il 10 maggio 2015: tutte le opere selezionate dalla giuria saranno pubblicate sul sito della Biennale ed esposte durante la mostra e concorreranno all’assegnazione di 4 premi in denaro suddivisi in Premio della Giuria tecnica e Premio Like del Pubblico.

La Giuria di Bi Green è composta da esperti di grande professionalità e competenza, provenienti dal mondo Museale MAN di Nuoro e dall'ambito artistico e del design nazionale: 

- Antonietta Campilongo 
Dal 2007 direttrice artistica e curatrice indipendente apprezzatissima di mostre in Italia e all'estero in gallerie private e spazi istituzionali , architetto e artista. Ad oggi ha firmato oltre 20 cataloghi con referenti privati, musei e altri organi istituzionali. A Milano prossimamente con la mostra #foodcultureandslowart

- Gianvincenzo Monni
Artista concettuale,video maker, studioso di arte moderna e contemporanea in particolare arte povera e arte concettuale. Dal 2004, responsabile del #museoMandiNuoro per la didattica relativa a Licei, Scuole Superiori, Accademie, Università. 

- Maurizio Giani 
Da oltre sedici anni, Presidente di Waste Recycling SpA – azienda toscana leader nel trattamento e nello smaltimento dei rifiuti industriali - ogni anno protagonista con la sua azienda ad Ecomondo, geniale artista ed ideatore della piattaforma artistica Scartline.

- Ecocentriche
Annarita Mameli, artista, Violetta Canitano, architetto, un originale progetto creativo : Ecocentriche ecodesign "Da cosa rinasce cosa".

La Biennale è un tassello importante di un più vasto progetto denominato ATLANTIDE, promosso dalla Cooperativa Lariso e finanziato dalla Fondazione CON IL SUD attraverso il Bando Ambiente 2012 - Verso Rifiuti Zero. Il progetto si propone di sviluppare un sistema virtuoso e di crescita del territorio che tenga conto del rispetto ambientale attraverso attività mirate a ridurre la produzione di rifiuti, agire sui modelli di consumo e raccolta e sviluppare una rete solidale del riuso. Oltre alla Biennale del Riutilizzo e della Sostenibilità, il progetto ha previsto la realizzazione di azioni comunicative, formative ed informative su green economy e ambiente, la realizzazione di laboratori di educazione alla terra e interpretazione ambientale per le scuole, la realizzazione e sperimentazione del mercato dell’Eco-Design e tante altre iniziative ed interventi in materia di riciclo, riuso e riutilizzo.