Il cicloturismo rappresenta una leva di crescita fondamentale per la mobilità sostenibile italiana, come ho già ricordato qui. Gli appassionati di turismo su due ruote senza motore possono trovare online davvero tanti riferimenti interessanti, utili a organizzare viaggi anche molto particolari, come quello che ha portato tre amici a percorrere in bici la distanza tra Firenze e Capo Nord, con l’obiettivo di raccogliere fondi per finanziare la ricerca sulla fibrosi cistica.
Del loro viaggio attualmente in corso si parla su Bikeitalia.it, un network che si propone di diffondere la cultura ciclabile parlando non solo di percorsi affascinanti e itinerari nazionali e internazionali, ma anche di argomenti pratici come le riparazioni dei mezzi, i bike hotel e le strutture ricettive “bike friendly”, e tanto altro. 


Continuate a tenere a portata di mano un blocco di appunti perché vi sto per parlare di andiamoinbici.it, un portale che permette di scovare percorsi di cicloturismo lungo lo stivale, scegliendo in base alla zona e alla difficoltà del tragitto.


Dall’ispirazione nata durante un viaggio in Australia prende invece il via Life in Travel, il portale dove una coppia appassionata di ciclismo propone idee per viaggiare in bicicletta con riferimenti utili sui percorsi in tutto il mondo e su dove soggiornare.


Poi c’è Biciviaggi, che è il sito della FIAB onlus ( www.fiab-onlus.it) dove troverete utili informazioni per le vostre attività ciclo-escursionistiche e viaggi in bicicletta, indicazioni su come organizzare i viaggi in bicicletta, itinerari e indicazioni di viaggi.


Su Cicloturismo.com potete invece creare il vostro itinerario inserendo punto di partenza e punto di arrivo, oltre ad avere la mappatura di bike hotel.
Sul cicloturismo come vedete ci sono non solo numerosi portali creati da chi ha deciso di parlare della propria passione, ma anche tanti tour operator specializzati, che hanno fatto di questi viaggi sostenibili il loro core business, ma di questi ne parleremo prossimamente.


Adesso a voi non resta che dare un’occhiata a quanto ho iniziato a presentarvi e magari dirmi cosa ne pensate, se avete qualche altro riferimento da mettere in evidenza. Quando si parla di mobilità sostenibile è sempre bello condividere idee e punti di vista utili a migliorare l’ambiente!