A firmare il tradizionale calendario anche quest’anno il fotografo Andrea Varani e anche quest’anno i protagonisti sono i dipendenti della Waste Recycling e il talento nel riciclo creativo: nel 2015 in primo piano le collane ecofriendly realizzate dall’artista Margherita Marchioni, oggi invece 13 sculture di animali selezionate tra oltre 250 opere di giovani artisti e designer italiani e stranieri.

Gabbiani, pavoni, orsi e pesci, tutto rigorosamente realizzato con materiale di recupero.
Un’aquila fatta con suole di un calzaturificio e ritagli di pelle, un pappagallo che prende vita da cavi elettrici colorati, un imponente cavallo realizzato riassemblando insieme i pezzi di un trattore e un fuoristrada. Delle vere e proprie opere d’arte accanto alle quali sono stati immortalati i dipendenti dell’azienda toscana che si occupa di smaltimento e trattamento rifiuti industriali, a simboleggiare l’unione tra uomo e mondo animale nella condivisione e salvaguardia di un unico habitat, il nostro Pianeta. 

Da anni la Waste Recycling ha assunto come missione quella di occuparsi di smaltimento e riciclo dei rifiuti ma investendo anche nella bellezza e nell’arte, nel design e nella creatività che sappia dare una seconda vita a tutto ciò che ha esaurito un ciclo vitale di utilizzo.

Ti potrebbe interessare: ricerca sulle Aziende di Risparmio Energetico nella tua zona