La green economy è sempre più centrale al giorno d'oggi e, di conseguenza, necessita di una particolare attenzione dedicata all'aspetto formativo e alle nuove professioni legate alla sostenibilità. Non si può parlare di approccio al mondo green senza considerare tutte le professionalità che vi ruotano attorno, che possono essere approfondite grazie a idee come il progetto come "Un anno diverso...", inziativa che torna dopo il successo della prima edizione del 2015.

Dietro all'organizzazione di "Un anno diverso..." ci sono nomi come Legambiente Mondi Possibili, il Comune di Roma e l'Asl della capitale con il Dipartimento di Salute Mentale. Di cosa si tratta? Di un percorso di formazione che coinvolge gruppi di utenti in cura presso alcuni centri di recupero della capitale. Questo aspetto costituisce senza alcun dubbio un valore aggiunto. Come non considerare in questo modo quello che, a tutti gli effetti, è un aiuto a chi si trova in una situazione socialmente svantaggiata e ha la necessità di ridefinire il proprio ruolo grazie anche a nuove occasioni lavorative?

"Un anno diverso..." è l'ottima risposta a un bisogno specifico, ossia quello di creare e rendere concorrenziali nuove professionalità capaci di farsi strada nel mondo dei green jobs, senza trascurare le ricadute occupazionali riguardanti persone che cercano nuove opportunità per rimettersi in gioco a livello sociale e personale.

Il percorso di formazione ambientale è organizzato in cinque moduli, dedicati a temi centrali come gli orti urbani, la mobilità ciclabile, l'autoproduzione, il rapporto tra mondo green e scuola e il riuso. Il  calendario? Per ora è in attesa di definizione ma state certi che vi aggiorneremo! Dopotutto si tratta di un'iniziativa che promuove uno stile di vita green incentivando l'aspetto delle nuove professionalità"

Rimanete sintonizzati che non mancheranno novità in merito nelle prossime settimane! Non vediamo l'ora di potervi dare nuove informazioni!