La muffa è tra gli ospiti più indesiderati nelle nostre case. Nella stagione invernale, a causa delle piogge e dell'alto tasso di umidità, sulle nostre pareti cominciano a comparire delle macchie scure e maleodoranti di cui l'aspetto antiestetico è solo uno dei problemi che si vengono a creare. Come fare per eliminarle? 

Bisogna innanzitutto capire qual è la causa della comparsa della muffa, così da permetterci di risolvere il problema alla radice ed evitare che si ripresenti. Principalmente la muffa si forma per due motivi: un'infiltrazione d’acqua dal soffitto o dal bagno, che necessiterà di un intervento tecnico di ristrutturazione per scongiurare il pericolo di cedimenti strutturali, e delle cattive abitudini di riscaldamento e ventilazione, che è possibile correggere con un po' di accortezza. È importante infatti tenere sempre gli ambienti di casa "asciutti", ovvero arieggiare ogniqualvolta in casa ci siano umidità e vapori (dopo la doccia ad esempio, mentre si cucina o anche stirando). 

Una volta comparsa la macchia, saranno molti i rimedi naturali tra cui poter scegliere per eliminarla, evitando l'utilizzo di prodotti chimici inquinanti e pericolosi per la salute.

Un primo metodo consiste nell'aggiungere 20 gocce di olio essenziale di pompelmo ad un bicchiere d'acqua. Una volta mescolato il liquido, basterà applicarlo direttamente sulla macchia di muffa e lasciarlo agire mezz'ora, per poi rimuoverlo con un po’ d'acqua.

Un ulteriore rimedio consiste nel preparare un composto a base di aceto: serviranno 250 ml di aceto bianco, 20 gr di bicarbonato di sodio, 20 gr di sale e la scorza grattuggiata di un limone. Unendo tutti questi elementi a mezzo litro d'acqua calda, si potrà procedere spruzzando il liquido su tutta la parete e lasciando agire per 15 minuti. Con un panno pulito, poi, bisognerà strofinare la parete e risciaquare con dell'acqua calda.

È importante che entrambi i rimedi siano messi in pratica durante una giornata di sole, tenendo le finestre e i balconi aperti per far arieggiare a sufficienza e permettere alle pareti di asciugarsi perfettamente e più in fretta.

Per altri consigli e rimedi naturali su come gestire le faccende domestiche, scarica la nostra guida pratica dedicata al risparmio ecososostenibile. È gratis!