Parte il nuovo progetto per l'installazione di 12 nuove colonnine a ricarica rapida, approvato dal Comune di Milano. Una patnership tra A2A, l'azienda multiservizi, che si occupa della fornitura di gas, luce e non solo; e Nissan, la casa automobilistica giapponese.

Le colonnine saranno pronte in occasione della finale di Champions League, in programma a San Siro il 28 maggio, ma rimarranno a titolo gratuito al Comune di Milano e saranno determinanti per lo sviluppo della mobilità elettrica perché a disposizione dei cittadini per sempre. 

Clicca qui, per vedere i punti di noleggio di auto elettriche, vicino a te!

Le nuove stazioni di ricarica potenzieranno l'infrastruttura attuale gestita da A2A che a Milano si compone di 32 colonnine di ricarica accessibili al pubblico grazie al progetto E-moving, un programma per la sperimentazione dei sistemi di ricarica per i veicoli elettrici.

Leggi anche: Nel 2040 un'auto su quattro sarà elettrica

Le nuove infrastrutture permetteranno una ricarica dell'80% della batteria in massimo 30 minuti e renderanno più agevole l'utilizzo di veicoli elettrici, contribuendo all'abbattimento delle emissioni inquinanti.

L'iniziativa è la più grande in Italia per il numero di infrastrutture di ricarica rapida installate in una singola città e Milano avrà, così, oltre il totale delle colonnine veloci pubbliche presenti sull'intero territorio nazionale (sono 10 in tutta Italia).

Trovi tantissimi altri consigli utili e semplici per la quotidianità nella nostra guida pratica al risparmio ecosostenibile. Scaricala, è gratis!