Il parco nazionale della Sila è un posto incantevole e incontaminato nel cuore verde della Calabria. L'altopiano calabrese è ricco di flora e fauna, panorami mozzafiato, paesaggi da favola e laghi stupendi, ed è inoltre rinomato per la buona cucina, per le patate e i funghi porcini. Camminare e fare escursioni tra questi boschi è più che salutare.

Qui si respira l'aria più pulita d'Europa. Addirittura più pulita di quella delle Isole Svalbard, vicino al Polo Nord, secondo le analisi condotte dagli esperti del Laboratorio Nanodiagnostics di Modena. Esattamente a Tirivolo, nel catanzarese, a 1600 metri di altitudine. Qui si trova anche Orme nel Parco, il primo parco eco-esperienziale della Calabria immerso in un bosco di faggi.

Clicca qui per cercare aree e parchi verdi in Italia

 

Il parco nazionale della Sila ha ottenuto recentemente il via libera del Consiglio direttivo della Commissione nazionale Unesco per il riconoscimento come Patrimonio Mondiale dell'Umanità per criteri naturali. La candidatura è stata approvata dalla Commissione nazionale ed è stata esaminata dal Comitato per il Patrimonio Mondiale di Parigi.

Il Parco aspira ora a questo riconoscimento “in virtù del suo straordinario valore naturalistico di biodiversità e in particolare per la presenza del pino laricio, il “pino nero di Calabria” in quanto specie endemica della Sila. In particolare, stando alle Linee Guida della Convenzione del Patrimonio Mondiale, i criteri in base ai quali si propone la candidatura del Parco riguardano tre aspetti di eccezionale valore universale che caratterizzano la Sila: le sue caratteristiche geologiche, quelle forestali e quelle biogeografiche ed ecologiche, legate agli habitat naturali”.

Il consiglio internazionale del Programma MAB (Man and the Biosphere Programme), nel corso della sua 26ª sessione a Jönköping in Svezia, ha approvato l'iscrizione della Sila come 10° Riserva della Biosfera italiana nella Rete Mondiale dei siti di eccellenza dell’Unesco.

 

Rendi ogni gesto della tua quotidianità più sostenibile, farai un favore all'ambiente e al tuo portafogli: scarica la nostra guida pratica al risparmio ecosostenibile. È gratis