Il riso, cereale della famiglia delle graminacee ha una storia lunga circa diecimila anni, quando secondo alcuni studi, veniva già semilavorato e utilizzato nella dieta di alcune popolazioni.

Oggi, pur restando l’Asia la culla del prodotto, in Italia vengono coltivate più di 50 varietà che differiscono per qualità e forma. Ci soffermeremo, in questo caso, ad analizzare il riso integrale poiché maggiormente ricco di proprietà nutritive, infatti mantenendo la pellicina comunemente chiamata lolla conserva circa il 70% in più di Sali minerali che il riso raffinato perde durante il processo di lavorazione.

Clicca qui e trova i supermercati e gli alimentari bio più vicini a te!

Il riso integrale, oltre ad essere adatto alle diete ipocaloriche aumentando il senso di sazietà, risulta facilmente digeribile anche alle persone che soffrono di intolleranza alimentare e non contenendo glutine è una soluzione per chi soffre di celiachia.

E’ indubbiamente utile a combattere la stitichezza, mentre se si hanno problemi di diarrea un buon rimedio è bere l’acqua in cui viene cotto.

Abbassa il colesterolo grazie alla presenza di sostanze antiossidanti che combattono l’attività dei radicali liberi.

 Migliora le attività cerebrali e del sistema nervoso, apportando circa l’80% di magnanese di cui avremmo bisogno quotidianamente.

E’ consigliato in caso di insonnia poiché contiene melatonina.

Protegge l’apparato cardiocircolatorio e quello gastrointestinale, grazie alla vitamina B3.

Leggi anche: Topinambur, 3 incredibili proprietà benefiche e terapeutiche

Cottura:

Prima di cuocerlo è bene ricordare che andrebbe abbondantemente sciacquato sotto l’acqua corrente e poi versato nell’acqua o nel brodo bollente per circa 45-50 minuti.

Per uso esterno:

Può essere utilizzato anche per rigenerare la pelle tramite scrub. Gli ingredienti necessari sono 100 gr di riso e olio di mandorle. Il riso va frullato e solo in seguito aggiunto all’olio di mandorle. Dopo di che si può procedere al massaggio.

Per avere altri consigli per una vita più sana ed ecosostenibile: scarica la nostra guida pratica al risparmio ecosostenibile. È gratis!