Tra i frutti esotici che sempre più spesso troviamo sulle nostre tavole, merita particolare attenzione il Jackfruit. Si tratta di un frutto originario dell'India dal colore verdognolo, la buccia un po' spinosa e le bizzarre dimensioni (è il frutto più grande a crescere da un albero, riuscendo a raggiungere persino il mezzo quintale di peso). Ma soprattutto è noto per le tantissime proprietà che lo rendono un vero e proprio superfrutto.

Cerca tutti i ristoranti per vegetariani e vegani più vicini a te! 

L'interno del jackfruit è ricoperto di polpa gialla fibrosa, dal sapore dolce che ricorda l'ananas. Questa polpa è ricca di potassio, ferro, calcio, magnesio, fosforo e vitamina C, B1 e B6 ed è altresì scarsa di grassi. Grazie alla presenza di questi elementi, il jackfruit:

  • ha elevate proprietà antiossidanti;
  • è ideale per gli sportivi in quanto energizzante;
  • aiuta a prevenire i danni provocati dai radicali liberi;
  • è un importante aiuto per il sistema immunitario;
  • è utile per il benessere della pelle, degli occhi, del sistema circolatorio, del cuore e del colon;
  • non contenendo glutine, è infine perfetto anche per l'alimentazione dei celiaci.

Nei paesi del sud est asiatico, il frutto viene consumato in svariati modi: può essere stufato, fritto, bollito, ridotto a succo e anche in farina. In Italia si trova prevalentemente già confezionato in lattina, conservato sotto sciroppo.

Vuoi un'alimentazione più sana e sostenibile? Segui i consigli che abbiamo raccolto per te nella nostra guida pratica al risparmio ecosostenibile. È gratis!