L'anno scolastico è nel suo momento cruciale e nelle case in cui ci sono bambini in età scolare si consumano matite colorate a iosa. A furia di temperarle, ovviamente, si trasformano rapidamente in mozziconi che i bambini finiscono per accumulare nel portapastelli. Cosa fare per evitare di buttarli? Ecco 3 idee originali per riciclare le matite colorate dei vostri bambini

Prenditi cura dell'ambiente prestando attenzione anche ai prodotti di cartoleria e al packaging ecosostenibile, clicca qui e cerca tutti i negozi dedicati più vicini a te!

1) Le matite consumate si possono innanzitutto unire creando un unico pastello bicolore, che sarà sicuramente più facile da impugnare e consentirà di continuare a sfruttare ancora per un po' le matite. Basterà scegliere due pasteli della stessa dimensione (è indifferente che siano della stessa lunghezza) e mettere un po' di colla molto resistente sulla parte alta, tenendo premuta una matita contro l'altra qualche secondo in attesa che la colla faccia presa.

2) Le matite colorate molto consumate possono essere utilizzate per fare delle decorazioni simpatiche e fantasiose. Ad esempio per le bimbe si potrà decorare in maniera originale un fermaglio per capelli: servirà solo un fermaglio di metallo e alcune matite colorate, per il numero esatto dovrete regolarvi in base alla larghezza del fermaglio e delle stesse matite. Innanzitutto bisognerà temperare tutte le matite alla stessa lunghezza e poi, con una colla resistente, attaccarle una vicina all'altra sul fermaglio. 

Ti potrebbe interessare anche: Come creare un pratico chiudi sacchetti da una bottiglia di plastica

3) Un'altra simpatica idea consiste nel realizzare un originale paio di orecchini: basterà tagliare i mozziconi di matite ricavando dei piccoli cilindri tutti della stessa misura, dopodiché tutti i pezzi si dovranno accostare e incollare scegliendo gli accostamenti di colori e la forma che si preferiscono (potranno ad esempio dar vita ad un rombo o un triangolo). Infine, quando la colla sarà completamente asciutta, si potrà concludere il lavoro inserendo i gancetti.

Per altri consigli e rimedi semplici e utili per ogni momento della tua quotidianità, scarica la nostra guida pratica al risparmio ecosostenible. È gratis!