Dopo una giornata lavorativa piena di impegni o passata tra lezioni e interminabili ore a studiare sui libri, si finisce per essere così stanchi da non riuscire nemmeno a riposare. Cosa fare allora per ritrovare serenità e concederci il tanto meritato riposo? Le tisane sono un eccellente rimedio che uniscono due importanti finalità: dare beneficio al nostro organismo e conciliare il sonno. Ecco le 5 migliori ricette di tisane rilassanti!

Una vita sana parte da un'alimentazione sana. Clicca qui e cerca tutti i mercati bio e km0 più vicini a te!

1) Camomilla e melissa:  l'utilizzo della camomilla è tra i più diffusi per via delle sue notevoli proprietà ansiolitiche e concilianti del sonno. La melissa contribuisce ad ampliare l'effetto di queste proprietà rilassando i muscoli e tutto il sistema nervoso. Per realizzare la tisana è consigliato utilizzare i fiori secchi di entrambe le piante, da lasciare in effusione per non più di 5 minuti in una tazza d'acqua bollente.

2) Foglie di alloro: l'alloro è noto per le sue proprietà come analgesico in caso di dolori articolari e muscolari, ma anche per un'importante azione digestiva. Per preparare una tisana serviranno delle foglie di alloro essicate da inserire in un pentolino di acqua. Portare ad ebollizione e lasciare bollire per un paio di minuti,  quindi rimuovere le foglie e zuccherare a piacere.

3) Biancospino e lavanda: il biancospino esercita una forte azione sedativa sul sistema nervoso, riducendo gli stati di nervosismo e ansia. La lavanda, inoltre, ha proprietà digestive. Per godere dei benefici di questo infuso bisognerà riempire un colino con entrambe le erbe e lasciare in effusione per circa 5 minuti in acqua bollente.

Potrebbe interessarti anche: Curcuma, 5 motivi per non farne mai a meno

4) Tiglio: questa tisana è particolarmente utile contro i disturbi del sonno grazie alle proprietà sedative di questa pianta, inoltre ha ottime proprietà diuretiche. Servirà un cucchiaino di fiori secchi di tiglio da lasciare in effusione in una tazza di acqua calda per almeno 5 minuti.

5) Valeriana: anche l'utilizzo della valeriana è tra i più diffusi per via delle sue proprietà psicotrope (paragonabili a quelle di un farmaco ansiolitico senza però danneggiare in alcun modo l'organismo). Per preparare l'infuso, da consumare assolutamente prima di andare a dormire, sarà sufficiente un cucchiaino di valeriana essiccata da lasciare in un colino in acqua bollente per almeno 5 minuti.

Trovi tantissimi altri consigli utili e semplici per la quotidianità nella nostra guida pratica al risparmio ecosostenibile. Scaricala, è gratis!