Il problema più grande in cucina sono gli avanzi. Cosa fare del risotto e dell’arrosto rimasti dal pranzo della domenica? E di quei rimasugli di verdure? Delle patate lesse rimaste dal giorno prima, invece?

Un’ottima alternativa al riproporre i piatti rimasti fino alla nausea è reinventarli in ricette creative ma semplici, che stuzzichino il palato e solletichino la fantasia ma senza richiedere troppa fatica. Per questo oggi vi proponiamo questa ricetta super versatile delle zucchine tonde ripiene.

Le zucchine tonde si prestano ad essere farcite nei modi più fantasiosi, dalle verdure al riso, dal cousous al formaggio, e sono il contenitore ideale per tutti quegli avanzi che “è un peccato buttare.”

Inoltre sono buonissime sia appena sfornate che fredde, da portare in ufficio per non continuare a mangiare i soliti panini.

Clicca qui e cerca tutti gli alimentari bio più vicini a te!

Calcolate almeno una zucchina a testa e procedete in questo modo:

Lavate accuratamente, tagliate la calotta e svuotatele con cura, facendo attenzione a non romperle.

Lasciatele da parte a scolare a testa in giù e preparate il vostro ripieno: verdure saltata, patate lesse mescolate con avanzi di formaggi, il risotto rimasto dalla sera prima, prosciutto e formaggio, crema di tonno ed olive, purea... in poche parole ciò che più vi piace.

Riempite le zucchine con il ripieno prescelto e infornatele a 180°C per 25-30 minuti, o finché la zucchina non risulti morbida esternamente. Per un risultato più goloso spolveratele con del grana, in modo che formi una deliziosa crosticina.

Ecco pronto un piatto gustoso, che a seconda della variante può essere usato come primo, come secondo o come antipasto, per stupire i propri ospiti e il proprio palato.

Trovi tantissimi altri consigli utili e semplici per la quotidianità nella nostra guida pratica al risparmio ecosostenibile. Scaricala, è gratis!