Nelle ultime due settimane le temperature medie nazionali si sono alzate in modo esponenziale. Nella maggior parte delle città italiane si superano i 30° e cercare di svolgere i propri compiti quotidiani diventa sempre più difficile.

La tentazione di ricorrere al condizionatore è irresistibile, in fondo che male può fare? Ma moltiplicate l’uso del condizionatore per tutti gli abitanti del vostro palazzo, della vostra strada, del vostro quartiere, della vostra città, ed avrete un consumo di energia enorme e un impatto ambientale gigantesco.

Cosa si può fare per rinfrescarsi in modo green? Ecco 8 consigli utili per sopravvivere all’afa senza danneggiare l’ambiente.

1) Bere almeno 10 bicchieri di acqua al giorno, cioè più o meno due litri. 

2) Mangiare cibi leggeri e ricchi di acqua, in grado di idratare al meglio il nostro organismo. Abbondate quindi con verdura, cotta e cruda, frutta fresca, yogurt e gelati, che introducono nell’organismo non solo acqua ma anche sali minerali indispensabili per mantenerci in forma.

3) Mangiare poco e spesso, evitando alimenti pesanti come i fritti, in modo da favorire la digestione e restare sempre leggeri.

4) Vestirsi leggeri, evitando capi d’abbigliamento realizzati in tessuti sintetici e scegliendo invece le fibre naturali, come lino e cotone, che non provocano reazioni allergiche e non surriscaldano la pelle.

Clicca qui e cerca tutti i negozi bio più vicini a te!

5) Fare la doccia più volte durante il giorno con acqua tiepida o fredda, in modo da alleviare il senso di calore e ripristinare una temperatura gradevole.

6) Spegnere tutti gli apparecchi elettronici presenti in casa, specie quelli che non usiamo spesso. In questo modo gli apparecchi in stand-by non emetteranno calore, aiutando così a mantenere sotto controllo la temperatura in casa.

7) Se possibile, disporre piante rampicanti sul balcone, in modo da proteggere le mura domestiche dai raggi solari e impedire così che la nostra casa si scaldi troppo.

8) Appendere delle tende chiare alle finestre della nostra abitazione, soprattutto per le finestre più ampie, che tendono a scaldarsi più facilmente, in modo da proteggere ulteriormente gli ambienti domestici dai raggi solari.

Seguendo queste indicazioni potrete riuscire ad evitare di accendere il condizionatore, e a sentirvi un po’ più freschi in attesa di partire per le vacanze. Ma se proprio non riuscite a resistere, a causa delle temperature troppo elevate, seguite i nostri consigli per evitare gli sprechi

Trovi tantissimi altri consigli utili e semplici per la quotidianità nella nostra guida pratica al risparmio ecosostenibile. Scaricala, è gratis!