La Pasqua è una festività molto sentita, per motivi che spaziano dalla celebrazione cristiana alle uova di cioccolato.

Il giorno di Pasqua simboleggia la rinascita ed è legato, in Italia, a una tradizione molto forte, arricchita di cibo e feste in famiglia e con gli amici. E nel resto del mondo?

1. In Germania

Le uova vengono nascoste dal famoso coniglio pasquale, chiamato Osterhase in tedesco. Il compito dei più piccoli della famiglia sarà quello di trovarle tutte quante.

Nella parte alta della Germania vi è la tradizione del falò, che deve essere acceso con mezzi naturali. Le ceneri di questo fuoco vengono sparse sui campi per propiziare il raccolto e simboleggiano la fine dell’inverno e l’inizio della primavera.

2. In Svezia

Si adornano le case con ramoscelli di betulla abbelliti con uova dipinte e piume, a simboleggiare l’imminente arrivo della primavera. I bambini e le bambine si travestono da streghe e vanno di casa in casa, portando cartoline pasquali e ricevendo in cambio doni.

3. In Finlandia

Il giorno di Pasqua si accendono dei grandi falò, che respingono le streghe e i magici abitanti dei boschi, poiché si crede che in questo periodo dell’anno streghe e spiriti maligni possano vagare liberamente.

4. In Spagna

La tradizione cristiana è molto sentita, soprattutto nel sud, e la Settimana Santa è punteggiata di rievocazioni e processioni, in cui figure incappucciate sfilano per le strade delle città.

Clicca qui, per conoscere parchi e aree verdi vicino a te

5. In Romania

A mezzanotte della notte di Pasqua si festeggia con le uova dipinte che vengono rotte sbattendole le une contro le altre, al ritmo di canti e balli. Il mattino di Pasqua l’usanza è quella di lavarsi il volto con l’acqua in cui sono stati immersi un uovo dipinto di rosso e una moneta di argento, simboli di salute e purezza.

6. In Grecia

La celebrazione segue la tradizione greca-ortodossa. I festeggiamenti iniziano il lunedì prima della Quaresima con il volo degli aquiloni e il sabato a mezzanotte il “pope” annuncia la resurrezione mentre i fedeli accendono una candela che poi porteranno a casa.

7. In Bulgaria

Si fanno le grandi pulizie “di Pasqua” per l’appunto, e si colorano le uova. Per tradizione il primo uovo deve essere colorato di rosso, perché porti un augurio di salute alla famiglia.

8. In Gran Bretagna

Qui la Pasqua si festeggia con donazioni ai più bisognosi, cacce al tesoro e le discese delle uova, che consiste nel far rotolare giù dalle collinette dei parchi delle uova colorate.

9. In Russia

Il tradizionale pranzo di Pasqua si svolge sotto forma di pic nic sulla tomba di un parente, mentre alla sera si fa un grande banchetto celebrativo. Le uova vengono colorate di rosso, come simbolo di nuova vita ottenuta.

Di tradizioni ve ne sono molte altre, dalle sfilate ai canti, dai diavoli di El Salvador alle “crocifissioni” nelle Filippine, passando per momenti di riflessione dedicati alla religione. L’importante è celebrare la festa con chi si ama e divertirsi, commemorando la vita.

Buona Pasqua!

Trovi tantissimi altri consigli utili e semplici per la quotidianità nella nostra guida pratica al risparmio ecosostenibile. Scaricala, è gratis!