C'è chi li ama e chi li odia, ma c'è anche una grande schiera di persone che lamenta di non riuscire a digerirli: i cetrioli. Rinfrescanti e succosi, i cetrioli sono composti per il 90 % di acqua, sono ricchi di sali minerali, vitamine, hanno un apporto calorico bassissimo, 14 calorie per 100 grammi, e fanno benissimo a tutto il nostro organismo.

Ecco quindi 5 ottimi motivi per integrare i cetrioli nella vostra dieta:

1) Un bicchiere al giorno di succo di cetriolo vi aiuterà a mantenere in salute le vostre gengive, riduncendo l'insorgenza di infiammazione e fastidi. I composti fotochimici del cetriolo sono ottimi anche per eliminare l'alitosi; prendetene una fettina e posizionatela tra il palato e la lingua, facendo una leggere pressione e mantenete in posa per 30 secondi. Il cetriolo eliminerà gran parte dei batteri e l'alito sarà subito più fresco!

2) L'alto contenuto di vitamina B nei cetrioli aiuta a recuperare energie e a lenire il mal di testa. Da tenere in considerazione anche in quelle sere in cui avete esagerato con l'alcol, basterà mangiare qualche fettina di cetriolo la mattina per sentirsi subito meglio.

3) I cetrioli sono ottimi per attenuare borse e occhiaie. E' risaputo infatti, che applicare un paio di fettine sugli occhi aiuti a ridurre bruciore e gonfiore, donando una sensazione immediata di freschezza. Assumendolo anche dall'interno i benefici aumenteranno notevolmente.

4) Per alleviare i dolori del periodo mestruale e attenuare i gonfiori i cetrioli possono essere di grande aiuto, soprattutto se consumati freschi in insalata.

Clicca qui e cerca tutti gli alimentari bio più vicini a te!

5) I cetrioli, essendo ricchi di acqua,  aiutano a drenare i liquidi in eccesso e vanno quindi a contrastare in modo significativo l'inestetismo della cellulite. Inoltre, grazie alla presenza di acido tartarico, che va ad agire sul collagene, rendono la pelle più tonica e compatta.

6) Il cetriolo è particolarmente benefico per le persone che soffrono di diabete in quanto aiuta ad equilibrare il livello di glucosio nel sangue.

7) I cetrioli contengono molto potassio, fibre e magnesio, componenti essenziali per trattare l’ipertensione e l’ipotensione. Inoltre, sono un valida aiuto per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo.

Insomma, i motivi per mangiare i cetrioli sono davvero tanti e vi consigliamo quindi, se ancora non lo fate, di iniziare a consumare più spesso questo prezioso frutto. Per chi avesse problemi nel digerirlo una soluzione potrebbe essere quella di metterlo sotto sale per una mezz'oretta prima di consumarlo, perderà il gusto amarognolo e risulterà molto più leggero.

Trovi tantissimi altri consigli utili e semplici per la quotidianità nella nostra guida pratica al risparmio ecosostenibile. Scaricala, è gratis!