Le vacanze sono finite e la scuola è ormai iniziata in tutta Italia.

Oggi però non staremo qui a parlare di quanto sia traumatico il rientro per bimbi e ragazzi bensì di una notizia ben più bella che arriva dritta dritta da una paese che fa provincia nel capoluogo lombardo.

A Rozzano il Comune ha deciso di rendere gratuita la refezione per tutte le scuole, dalle materne alle medie.

Clicca qui e cerca tutti i negozi e gli alimentari bio più vicini a te!

«Consideriamo la refezione scolastica parte integrante di un percorso educativo e lo valutiamo come un diritto costituzionale» spiega il sindaco Gianni Ferretti.

Tutti gli alunni quindi pranzeranno gratis, compresi i figli di famiglie agiate ma anche quelli di famiglie morose nei confronti del Comune, che sia per la refezione scolastica o altre tasse comunali. A patto che questi genitori sottoscrivano e rispettino un piano rateale di rientro dei debiti.

« Auspico che queste scelte favoriscano anche il meccanismo di sanare debiti pregressi », conclude il sindaco.

Una gran bella notizia considerato che finora il costo del pasto scolastico a Rozzano variava, a seconda dell’Isee famigliare, da 1,55 € a 5,99 €.

A finanziare l'acquisto dei pasti? Ora sarà l'Ama, partecipata comunale, che ha già stanziato 2 milioni e 600 euro.

Trovi tantissimi altri consigli utili e semplici per la quotidianità nella nostra guida pratica al risparmio ecosostenibile. Scaricala, è gratis!